Running, Cosa Fare e Cosa Evitare

Running, Cosa Fare e Cosa Evitare

A scanso di equivoci,  Correre Bene NON vuol dire Correre Tanto.

Anche quando la leva della corsa è legata alla volontà di perdere peso, l’accumulo di lavoro intensivo non farà accelerare i processi metabolici dei grassi e l’adipe non verrà intaccato in modo efficace.

Oltretutto, esagerando con gli sforzi impegnativi si andranno a sovraccaricare muscoli e articolazioni, aumentando il rischio di traumi.

La primavera ha riempito le strade, piste di atletica e piste ciclabili, di runner. Alcuni non hanno mai smesso di allenarsi, altri preferiscono sospendere l’attività durante l’inverno per tornare a muoversi con le prime giornate soleggiate.

Ecco una lista di cose da fare e da non fare, soprattutto quando si vuole ripartire dopo un periodo di stop come, appunto, la stagione fredda.

 

TO DO

  • Se c’è una competizione in vista, prepararsi almeno a partire da 4 settimane prima
  • Alternare allenamenti intensi ad allenamenti di recupero
  • Alimentarsi correttamente

 

NOT TO DO

 

  • Essere discontinui
  • Allenarsi intensamente una sola volta alla settimana
  • Non alternare sforzi blandi ad allenamenti intensi
  • Concentrare gli sforzi solo in prossimità dell’evento

Vuoi accelerare i risultati allenandoti tutti i giorni?

Alterna sempre gli allenamenti: una seduta di difficoltà media e una di scarico attivo: corsa lenta e costante.

In questo modo non andrai a sovraccaricare le articolazioni.

Per leggere tutti i consigli di Paolo Negrini, per correre bene ed essere in forma, scarica questa Guida Gratuita. All’interno troverai un programma di allenamento consigliato proprio da lui.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

facebook
twitter
gplus
instagram